domenica 15 gennaio 2017

Ti vedo ovunque...





La simulata disinvoltura
Il tacito codice
Inteneriscono il cuore
Con sottili differenze

Confortata dal pensiero
Ti vedo ovunque
Appagando la vista – il sogno
Fortezza è questa intimità
Che intuisce le intenzioni
Con un sorriso – un vezzo

Colma l’inquietudine
Culla le malinconie più tediose
Respirando
Per bonificare la disperazione



giovedì 12 gennaio 2017

D'ogni voce il peso - il senso




Vorrei poter trasformare questa realtà
Che guada lenta verso il declino
                     
Chiedendo - laddove fosse possibile -
Di indugiare verso quell’orecchio irreprensibile
Verso la sua stessa ispirazione
Privilegio invisibile
Che attesta la sua presenza nell’Universo

Vivendo con la Natura
Celebra paesaggi - luci - forme
Guardandosi intorno
Rimane incantata dall’emozione delle cose

Rinnovando la sua inesauribile vena
Verso quel lago - fiore o pettirosso
“D’ogni voce il peso – il senso “

Denudata
                            
Sa di riprendersi gli spazi
Lasciati vuoti dal gelo dell’indifferenza


venerdì 30 dicembre 2016

Auguri





Le parole dormono
- confidano nella magia del nuovo anno -

Auguri a  Voi tutti.
 
Asia

domenica 25 dicembre 2016

Un pensiero






Un pensiero privato di proferire una qualsiasi sillaba.

 

martedì 20 dicembre 2016

Vi cerco ancora








Duro fatica a tenere la matita
Tutto è dimesso         
Le parole diventano essenziali
Trasmettono un amore semplice
Assumendo movenze sconfinate

Disprezzano l’assenza
Vi cerco ancora
Ossigenando  sogni e piccoli possessi

 

 

 

giovedì 10 novembre 2016

Velando l'Alba




Prende velocità questa percezione
Illuminando lo sguardo
Incendiando il cuore

L’immaginario elabora un profilo
Solitario         
Discreto
Concentrato percorre il sentiero
Accennando a quell’identità
Abbandonandosi ai minimi accordi

Decidendo per la conciliazione
Per non danneggiare l’esito
Preferendo l’immenso
Velando l’alba e te


giovedì 27 ottobre 2016

Non parla - nè canta

 



Un cielo plumbeo non disorienterà il pensiero
Accumulato negli anni
Apre verso un inizio un tema
Proprio là dove vive il silenzio
Cullato dal rumore del vento      
Che - se pur sfiorando una moltitudine di cose
Resta nell’indifferenza
 

Lasciando una difesa a questa vita
Lasciando un sogno
Essenza nutrita del tuo pensare
Trattiene l’energia dell’immaginazione
Che non parla - né canta
Ma - tende l’orecchio alla musicalità della tua anima