giovedì 6 febbraio 2014

Sorprendimi






Sorprendimi


Sentiti trattenuto in quel che scrivo
È frutto di una realtà che echeggia dentro
Questa povera prosa poetica
Considerata qui
- al riparo da occhi indiscreti -
Ti copre con i suoi petali
Ama sconvolgere il tempo
Sorvegliando la luna - i volatili notturni
Di sotto il cielo - un’altra luce accesa
 
Nessuno deve guardare furtivamente
È fatto divieto anche agli amici più intimi
Serenamente - trovati nella sua luce
Dimentica le tempeste
Eravamo amici
 
Ora
Cammino sola coprendo la tua ombra faticosamente
Gli affetti importanti restano anche se velati
Sorprendimi - non arrecare rimprovero
Eco ripete imparzialmente
Vivendo il silenzio ogni giorno
Trasfonde a chiunque la voce
Non riuscendo più a contenerla



4 commenti:

onda ha detto...

Coinvolge più sensi...trasporta lontano ma anche a contatto con emozioni intime..bellissima!

Asia ha detto...

Grazie Onda, benvenuta qui. Asia

Alessandra ha detto...

Ciao, che dire sei fantastica e leggo sempre le tue poesie non so dirti di preciso quale mi piace di più, forse questa è la mia preferita!!! Anche io ho un blog personale in cui pubblico poesie.
Volevo chiederti se potresti aiutarmi ad avere visibilità sempre se il blog ti piace e se hai qualche consiglio sullo stile o altro... Sono sempre aperta ad imparare.
Il blog è questo alebianchin.it/blog
Spero ti piaccia.
Ciao e grazie!
La tua fan Alessandra :-)

Asia ha detto...

Grazie Alessandra. Trovo difficile suggerire consigli giacché la poesia nasce dal cuore ed è insindacabile. Nessuno conosce le emozioni che l'hanno generata. Quindi, il mio modesto parere è, se ti è possibile, attingi alle tue profondità, se ami la poesia, non ti sarà difficile. Grazie ancora. Asia