martedì 21 ottobre 2014

Solo i giorni ...




Consegno i nostri ricordi a questa data
Non c’è spazio abbastanza da contenerli tutti
Solo i giorni che si susseguono sanno
Quanta illusoria fatica verso
E quante lacrime lucidano i miei occhi   
 
Darei tutto perché tu potessi riavere la vita – Tutto
Acquisterei ottobre e le sue bacche
Rimproverandolo della sua bellezza
Che non trova intese su questa mestizia


3 commenti:

elena melloni ha detto...

Ciao Asia,
Che bello, riconosco nelle tue parole un profondo affetto verso la persona a cui dedichi la poesia, tua mamma. Molte persone pur troppo non hanno la fortuna di nutrire un così intenso sentimento verso qualcuno, che sia questo la propria madre oppure un'amica.
è doveroso anche dirti quanto tu sia brava a scrivere. Mi farebbe piacere se facessi un salto da me ogni tanto, come io prometto di fare con te, sarebbe un onore farti leggere quello che scrivo. Un abbraccio Elena

Asia ha detto...

Elena, ti ringrazio dal più profondo del mio cuore. Scusami se solo ora trovo pochi secondi per ringraziarti, infatti, un ciclone ha colpito nuovamente la mia famiglia, questo mi ha bloccato completamente. Cara lettrice, amo la "poesia" ovviamente, quella dei grandi. Per quanto mi riguarda, e valutandomi, sono soltanto una minuscola penna disattenta. Ci sono pensieri più belli e profondi, ma a me escono così, dal cuore. Grazie. Franca

elena melloni ha detto...

Un ciclone?!? Mamma mia! Spero niente di grave, ti faccio i miei migliori auguri perchè tutto si risolva.
Senza di noi minuscole penne, certi pensieri e certe emozioni nin potrebbero essere espresse cosi come lo sono nel modo migliore!! Ti abbraccio forte!