venerdì 14 settembre 2012

*****


 
 
Faccio affidamento su questa mia capacità
Nell’ineguagliabile sapore della prosa
Non sarò miope stasera
Ho ancora dei trasporti
E la strada è in apparenza - libera

Il pensiero accenderà la tua anima
Mentre io porrò gli occhiali in bella vista
Quando le ore si faranno esigenti
Spierò della sera i lembi del tramonto
Osservando lo stretto necessario
 
Non più l’ombra sfocata di un sogno
Né la città sedata
Altre luci sedurranno lo sguardo
Altre infinità sveglie
Sorte in questa coscienza

Sostenenti l’impalcatura
Assumono una fisionomia nota
Che non mi aspettavo di incontrare
Se non nell’esaltazione della memoria

 

 

 

 

3 commenti:

ellie ha detto...

ah che bella, evoca emozioni che mi appartengono e mi fanno sentire un po' parte di questa poesia.
un abbraccio

Asia ha detto...

Non c'è emozione più forte quando quel qualcosa donato è condivisibile. Grazie Ellie. ricambio l'abraccio. Asia

Asia ha detto...

Errata corrige: abbraccio, Asia